You are currently browsing the category archive for the ‘PHP’ category.

Identica-php Library Logo

Identica-php Library Logo

Non mi dilungherò tanto nel descrivere cosa sia e a che cosa serve, ma di sicuro troverete tutto quello che vi serve sapere sulle pagine del progetto ospitato da Google. Per farla breve è una piccola libreria scritta in php per interfacciarsi con le api di Identi.ca, piattaforma di microblogging open source basata su Status.net, nuovo nome dato al progetto Laconi.ca. Vediamo un piccolo esempio in grado di postare sul nostro profilo, per prima cosa scaricate la libreria poi aprite il vostro editor preferito e inserite:
require_once("identica.lib.php") or die("Couldn't load Identi.ca library");
$identica = new Identica($username, $password);
$identica->updateStatus('Hello world!');

salvate il tutto e avviatelo noterete che verrà postato sul vostro profilo il mitico Hello World. Per qualsiasi info fate riferimento alla pagina del progetto oppure scrivetemi.
Questo è tutto per ora buon divertimento.

– Fine –
Post scritto con KBlogo

Posto qui una semplicissima funzione per generare un colore unico in base ad una stringa data. l’algoritmo e semplicissimo e non c’e nulla di cosi elaborato anzi… Spero possa servire a qualcuno?!?!

function generateColor($string) {

// Number to generate
$length = 3;
// Start position in md5 string
$start = 0;
// Value to increment in md5 string
$inc = 10;

$color = array();
$possible = md5($string);
$i = 0;

	while ($i < $length) {
		$char = substr($possible, $start, $length-1);
		//uncomment this to enable hex output
		//$color[$i]= $char;
		$color[$i]= hexdec($char);
		$i++;
		$start += $inc;
	}

return $color;

}


— Fine —
Post scritto con KBlogo

In alcuni casi abbiamo bisogno di un modo per inviare le email dal nostro web server locale attraverso la funzione PHP mail(), ma quando ci si scontra con Sendmail la cosa ci fà un po impallidire, Sicuramente sendmail è un software valido, potente e molto versatile, ma molto complesso sia per quanto riguarda il funzionamento sia per quanto riguarda la configurazione. Per ovviare al problema arriva in nostro soccorso un software veramente leggero e facile da configurare, sSMTP. Ma passiamo subito alla pratica:

  • Installare ssmtp e abbastanza semplice, se siamo in un ambiente Debian/Ubuntu e simili basta un apt-get install ssmtp ma lo stesso vale per Fedora e simili, sicuramente troverete il modo di farlo quindi andiamo avanti visto che questo non è oggetto del post.
  • Appena installato possiamo modificare con il nostro editor preferito, vi, il file di configurazione che troviamo in /etc/ssmtp/ssmtp.conf commentando o aggiungendo le righe come le troviamo all’interno del file che segue:
# Config file for sSMTP sendmail
#
# The person who gets all mail for userids < 1000
# Make this empty to disable rewriting.
#root=mioindirizzo@dominio.tld

# The place where the mail goes. The actual machine name is required no
# MX records are consulted. Commonly mailhosts are named mail.domain.com
mailhub=smtp.mioserversmt.tld

# Where will the mail seem to come from?
#rewriteDomain=

# The full hostname
#hostname=www.altropiano.com

#UseSTARTTLS=YES
AuthUser=nomeutente
AuthPass=password

#AuthMethod=LOGIN

# Are users allowed to set their own From: address?
# YES - Allow the user to specify their own From: address
# NO - Use the system generated From: address
FromLineOverride=YES
  • Una volta configurato ssmtp possiamo passare alla modifica del file di configurazione di php.ini, il file di configurazione di PHP che troviamo in /etc/php5/apache2/php.ini , se su sistemi debian-like cercando lla direttiva che troviamo di seguito inserendo il path di ssmtp:
; For Unix only.  You may supply arguments as well (default: "sendmail -t -i").
sendmail_path = /usr/sbin/ssmtp -t
  • Ora non ci resta che riavviare il server web apache in modo che il php.ini venga ricaricato;
/etc/init.d/apache2 restart
  • Arrivati a questo punto abbiamo finito quindi non ci resta che testare il funzionamento ad esempio inviando una mail di prova da riga di comando digitanto:
$ ssmtp emaildestinatario@dominio.tld
invio a vuoto
testo del messaggio ed invio
ctrl-d per finire;

oppure

$ mail -s "Oggetto del messaggio" emaildestinatario@dominio.tld
CC: emailincopia@dominio.tld
testo del messaggio
inserire un punto in una riga vuota e premere invio per finire;
  • E qui siamo veramente alla fine. Se volete fare un ulteriore test potete crearvi un file php ad hoc che implementi la funzione mail(). Se avete riscontrato qualche problema o trovate delle imprecisioni o volete solo dire la vostra sentitevi liberi di commentare.

— Fine —
Post scritto con KBlogo

La comunità italiana di Joomla organizza il primo JoomlaDay italiano. Joomla Day Roma 2008

L’appuntamento è a Roma il 19 Gennaio 2008. L’evento è rivolto a tutti gli utilizzatori di Joomla, progetto Open Source gratuito e utilizzato in tutto il mondo. Il JoomlaDay Italia si avvale del contributo della testimonianza degli sviluppatori del CMS (Content Management System), di professionisti impegnati nello sviluppo di nuove estensioni del software e del supporto di case studies, per conoscere e approfondire i nuovi scenari e le potenzialità di Joomla. L’ingresso è gratuito,  la partecipazione è libera previa registrazione per un massimo di 500 persone.
Per informazioni : http://www.joomladay.it/

joomla box

Prima di tutto cos’è Joomla? Joomla! è un Content Management System (CMS) realizzato dagli stessi sviluppatori che hanno portato Mambo CMS all’attuale stato di sviluppo vincendo diversi riconoscimenti internazionali. Il suo nome, “Joomla”, è la traduzione fonetica della parola Swahili “Jumla”, che vuol dire “tutti insieme” o “all’unisono”. E’ stato scelto poichè l’intero team che stava alla base di Mambo è stato compatto nel suo impegno a proteggere gli interessi dei creatori e della comunity, che è la vera causa del successo e delle acclamazioni raccolte da questo progetto. Joomla! è stato appositamente progettato per essere facile da installare, anche da parte di coloro che non hanno familiarità con il mondo della programmazione. Generalmente, la maggior parte degli utenti riesce ad installare senza alcun problema il software sul sito web, ma nel caso aveste bisogno di supporto, c’è il sito ufficiale di Joomla http://www.joomla.org e anche quello in versione italiana http://www.joomla.it. Una volta che Joomla! è stato installato, è semplice anche per un utente non esperto aggiungere e modificare i contenuti, caricare immagini e altri dati utili. Senza ombra di dubbio, Joomla svolge un’importante funzione nell’organizzazione dei contenuti, ma le sue vere potenzialità vengono espresse dalle aggiunte che gli si apportano, attraverso l’installazione di componenti, moduli e altre estensioni, sviluppate da un numero sempre crescente di programmatori e disponibili in numerose lingue. Molte aziende e organizzazioni hanno esigenze che vanno oltre alla versione base di Joomla e delle estensioni gratuite. Per questo, il CMS offre una potente applicazione Framework che consente agli sviluppatori di creare estensioni senza nessuna limitazione. Joomla ha una struttura modulare e supporta il caricamento di estensioni e template. E’ una ottima palestra per chi si vuole allenare nella programmazione PHP. Vanta una delle più grandi comunity in Italia. Per maggiori informazioni e per scaricarlo vi rimando al sito ufficiale. Io l’ho provato perchè non lo fate anche voi?????

Da qualche giorno mi frulla in mente la voglia di prendere la certificazione Zend, mi sono informato un po su come funziona, dove comprare, dove fare l’esame ma non sono riuscito a capire se serve seriamente oppure nessuno te la chiederà mai. Quello che ho capito è che se sei un dipendente di sicuro non ti serve ma se sei un libero professionista una referenza in più forse puo dartela. Il costo non è eccessivo, neanche per le tasche di uno studente squattrinato, solo 129$ da pagare on-line sul sito di Zend (questo è il link), naturalmente dopo essersi registrato. Inoltre è possibile acquistarte il manuale del corso (rigorosamente in inglese e disponibile sia in formato cartaceo che digitale, e dei test on-line) che io ho gia trovato altrove. Una volta acquistato il voucher e ottenuto uno ZendID per prenotare l’esame bisogna andare sul sito www.vue.com e qui scegliere il test center più vicino, il mio è dietro casa, puoi disdire l’esame 24 ore prima dalla data prescelta e sceglierne un’altra. Se non avete la carta di credito o non volete buttare i vostri dati on-line potete rivolgervi al test center più vicino e li potrete comprare, prenotare o disdire. Il test è in lingua inglese dura 85 minuti ed è composto da 70 domande, purtroppo, fatta eccezzione per il self-test sul sito di Zend in giro non si trovano le domande, anche se io anche qui qualcosa l’ho trovata, visto che ti fanno firmare un foglio dove dichiari di non dire in giro il genere di domande che ti fanno. Il risultato compare alla fine della prova, credo, ma un altro mistero è quello del peso di ogni domanda cioè puoi fare correttamente 60 su 70 domande e non passarlo come puoi farne 40 su 70 e passarlo. Le domande sono sia a risposta multipla che a risposta aperta e vertono sui più svariati argomenti che naturalmente il libro non tratta con dovizia di particolari. Da quello che ho letto ho capito che comunque sia è la pratica che fa la differenza cioè se riuscite a scriptare senza dare nemmeno un’occhiata al manuale lo passate di sicuro se invece gli date una sbirciatina ogni tanto allora mi sà che è arrivata l’ora di darci dentro sennò buttate al vento i soldi spesi, si perchè l’esame si puo fare una volta sola per ogni voucher ac

phpday - 18/05/2007 a verona

Il GrUSP (Gruppo Utenti e Sviluppatori PHP italiani) organizza per Venerdì 18 Maggio 2007 la quarta edizione del PHPDay, giornata interamente dedicata al linguaggio PHP. Saranno presentati argomenti inerenti l’uso di PHP in azienda (percorso Enterprise) e conferenze di taglio più tecnico (percorso Developer). Presenti, tra gli altri, relatori di Zend ed eZ Systems. Le ultime novità e le modalità per presentare un proprio argomento o sponsorizzare la manifestazione su www.phpday.it

my-team-uses-the-pomodoro

Giasone on Twitter

Flickr Photos

#goodbye #puglia #thanks #15giugno #terra #ulivi #backtoreality #summer

#ostuni #puglia #salento #sole #oggicosì #apasseggioconilcati @andreacati

#berlinmauer #trabant #berlin #citysightseeing #liveyourlife

#abs #nofilter #naturallife #belly #grid #liveyourlife #berlin #commercial

#relaxing #berlin #nature #naturelovers #tree

#unlucky #ticketjagd at #olimpiastadion

Altre foto