Nuove indiscrezioni riguardo al successore di Windows Vista, il successore del sistema operativo Windows Vista potrebbe essere pronto per il rilascio già nel corso della seconda metà del 2009. Secondo quanto riportato da alcune notizie in giro per la rete. Microsoft ha spedito ai collaboratori più stretti una build denominata Milestone1 del nuovo Windows 7, per una prima validazione. Di questa versione si sa solamente che è in lingua inglese e che è disponibile in due versioni: una per sistemi x86 ed un’altra per x64. Stando all’ultima roadmap di Microsoft, la versione Release To Manufacturer (RTM) sarà pronta nella seconda metà del 2009, alcuni mesi prima rispetto a quanto preventivato in precedenza. Inizialmente il debutto di Windows 7, nome in codice Blackcomb Vienna, era previsto per il 2010. Se tutto ciò verrà confermato, Windows Vista resterà il sistema operativo di punta di Microsoft solamente per un’altro anno. Come termine di paragone Windows XP, che è stato il sistema più longevo, è rimasto in carica per oltre 5 anni prima di essere destituito da Windows Vista. Ad ogni modo, Microsoft si rifiuta di smentire o confermare quanto riportato da TG Daily: dopo tutto Windows Vista resta, per ora, il sistema operativo principale della compagnia di Redmond. Staremo a vedere …

Fonte: la Rete, http://www.hwupgrade.it/