dude-wtfIl titolo è un po’ provocatorio lo so, ma mi sembrava il più appropriato per l’argomento in questione e lo capirete se vi sorbirete sta solfa buttata giù alle 4 e mezza di notte. Da un po mi di tempo mi sono appassionato all’argomento allora da buon studente, quale sono, mi sono messo a cercare in rete per cercare di saperne di piu. Ho letto articoli, ho creato una cartella nel mio feed reader tutta dedicata al marketing, seguo i marketer piu famosi, tipo il mitico Seth Godin, leggo quello che scrivono e tanto altro. Non contento ho inziato a comperare un po di letteratura cartacea e dato che mi piace spesso fare le cose in grande ho riempito quasi uno scaffale di libri che leggo e consulto spesso. Ho capito cosa è il marketing, a cosa serve come usarlo e come trarne profitto, come strutturare una campagna, quali sono gli strumenti giusti e tanto altro. La mia sete di conoscenza pero non si è fermata a quello tradizionale pero e quindi ho iniziato a leggere su social media marketing, sul guerrilla marketing poi il buzz marketing, il viral marketing e chi più ne ha più ne metta. Mi sento proprio un ninja ora, ebbene si, so quando usare questo o quello e quando dire o non dire qualcosa, ma alla fine mi sforzo di capire perche tutta questa scissione, tutta questa segmentazione se lo scopo è uno solo, incrementari i “guadagni“. Mi chiedo se tutto questo lo applichero mai realmente e se tutto questo ha senso in un mondo dove tutto si distrugge tanto velocemente quanto lo si crea, una socetà, quella di internet e dei media, in continua evoluzione e sempre pronta a reagire e a muoversi nella direzione dell’utente. Allora mi sono detto perchè non creare un mio marketing, giasone oriented diciamo, che calzasse le mie esigenze senza uscire troppo fuori dalle mie attività e che fosse piu tecnico-pratico piuttosto che generico viste le possibili applicazione di questa materia. Ho deciso di chiamarlo “WTF Marketing“, il perchè non lo so esattamente ma questa è l’esclamazione che mi e venuta facendo il punto su quanto avevo letto. Ora il mio obbiettivo è quello di buttare giu le regole del WTFM e come usarlo e come applicarlo alle vostre esigenze. Ci metterò un po visti i miei numerosi progetti attivi quindi diciamo che lo troverete sotto l’albero di natale, ma non mancheranno post in merito

Stay tuned!!!

– Fine –
Postato con Kblogo

About these ads